Collare elisabettiano per cane

miglior collare elisabettiano caneNon appena adottiamo un animale domestico, cane, gatto o altro, stabiliamo con esso un patto nel quale ci prendiamo la responsabilità di fornirgli tutte la cura necessaria, in cambio di compagnia e amore incondizionato.

Questo lo sai bene, per questo non hai esitato a portare il tuo pelosetto dal veterinario non appena ne ha avuto bisogno. Per fortuna tutto è andato bene, solo che adesso il tuo cucciolo per tornare quello di prima ha bisogno di riposo, affetto e, ovviamente, molta cura.

Nel periodo che segue un’operazione chirurgica o a seguito di infezioni o incidenti, è necessario che lui eviti il più possibile di leccarsi la ferita e i punti. Hai bisogno di un collare elisabettiano per cane (ma anche gatti o altri animali), ma come scegliere il più adatto?

In questo articolo ho selezionato i 4 migliori collari elisabettiani per cane, in tessuto, in plastica o gonfiabile, che puoi trovare in commercio. Ognuno di questi prodotti è progettato ponendo la salute del tuo cucciolo al primo posto.

 

Quale collare elisabettiano per cane è il migliore per prezzo e opinioni?

Mangostyle – Miglior rapporto qualità-prezzo

Mangostyle Collare Elisabettiano Collare Protettivo Forma Cono per Cane Gatto Ferita Recupero...
  • PRODOTTO: Collare Protettivo Forma di Cono Aiuta la guarigione delle ferite per Cane e Gatti
  • MATERIALE: Fatto con gomma atossica di alta qualità, morbido ma molto resistente, 100% sicuro...
  • DIMENSIONE: Ci sono 7 misure per la vostra scelta, adatto a cani e gatti di diverse...
  • DESIGN: Lunghezza regolabile e facile da indossare e togliere. Il collare può evitare il...
  • GARANZIA: 100% Soddisfazione. Se abbia qualsiasi domande, potrebbe contattarci immediatamente.

Il collare elisabettiano per cani Mangostyle è l’unico a darti un rapporto qualità prezzo imbattibile. Adatto sia per il cane che per il gatto e disponibile in 7 taglie diverse regolabili, puoi optare per questo collare elisabettiano qualunque siano la razza o le esigenze di cane e gatto.

La forma è quella standard, conica, ed è fatto con tessuto e gomma atossica di altissima qualità. Al tatto questo collare elisabettiano risulta morbido ma nello stesso tempo è molto resistente e sicuro e non impedisce le normali attività del cane né quando mangia né quando dorme.

È un collare elisabettiano adatto sia per impedire a cane e gatto (e non) di grattarsi, leccare o mordere la ferita dopo un’operazione, sia per tenerlo lontano da eventuali trattamenti per il pelo o per la pelle. Lo rimuovi e lo fai indossare con molta facilità.

 

Pro

  • Miglior rapporto qualità prezzo
  • Tessuto e gomma atossica, morbido e resistente
  • 7 taglie, regolabili
  • Per cane e gatto (adatto anche ai conigli)

 

Contro

  • Può risultare lungo per alcuni gatti o cani piccoli
  • Il tessuto non è adatto per il cane e il gatto che sta fuori casa

 

iCollr – Il gonfiabile migliore

Offerta
iCollr - Il Collare Gonfiabile - Collare Protettivo per Cani e Gatti nel Recpero Postoperatorio
  • LIBERTÀ - Non ingombrare il cane con un collare conico che limita i suoi movimenti e ostruisce...
  • PROTEZIONE - L'iCollr è progettato per cani e gatti che si riprendono da un intervento...
  • CARATTERISTICHE - È fabbricato con una cavità interna gonfiabile e coperto con un tessuto...
  • FACILE - Per indossarlo, Basta di gonfiarlo, posizionarlo intorno al collo del vostro animale...
  • Ricorda - Se il tuo cane ha un collo lungo, come un Dobermann o un Greyhound, allora l'iCollr...

Se per diverse ragioni, quali posizione della ferita o piccolo trattamento per la pelle vicino alle spalle o fisionomia, non hai bisogno di un collare elisabettiano conico, che limita la vista del tuo cane, puoi scegliere il collare elisabettiano gonfiabile iCollr.

Questo collare elisabettiano è fatto in tessuto Oxford molto resistente e dispone di un cuscino integrato che lo rende confortevole. Lo fai indossare al cane con molta semplicità: lo gonfi e lo metti intorno al collo seguendo le istruzioni. Per lavarlo ti basta rimuovere il tessuto, senza togliere l’intero collare elisabettiano. Il suo design permette al cane di mangiare, dormire o giocare tranquillamente e senza stress.

Lo trovi disponibile in 5 misure diverse: X-Small per cani toy o gatti con collo fino a 15 cm; Petit da 15 a 25 cm per piccoli cani e gatti; Moyen da 25 a 33cm, per cani di taglia media; Grand da 33 a 45 cm per cani di taglia medio-grande e X-Large dai 45 cm in su per i cani più massicci.

 

Pro

  • Migliore collare elisabettiano gonfiabile
  • Non limita la vista del cane
  • Facile da indossare e pulire
  • Disponibile in 5 taglie diverse

 

Contro

  • Sconsigliato per cani dal collo lungo e per il gatto

 

Petfu – Migliori materiali

Collare Elisabettiano Cane Coni per Cani Regolabile Protezione Cono Collare Elisabettiano a Imbuto...
  • Materiale - Realizzato in plastica di alta qualità, morbido e sano, che consente un montaggio...
  • Regolabile Chiusura a Bottone - Design con 3 paio di pulsanti, il pet cono è per una posa...
  • Sicuro e Confortevole - Con cinghie regolabili per aprire e chiudere velocemente. Questo è...
  • Adatto - Adatto per cuccioli, cani e gatti. Il colletto elisabettiano è adatto per cuccioli,...
  • Garanzia a Vita & Soddisfatti o Rimborsati - Si prega di misurare la circonferenza, o la...

Vuoi essere sicuro al 100% di fare una scelta sicura sia dal punto di vista pratico che per quanto riguarda i materiali? Con il collare elisabettiano Petfu non puoi sbagliare. È un collare elisabettiano tradizionale, in plastica e di forma conica, ma a differenza di molti altri più economici, la sua plastica è di altissima qualità.

È disponibile in 5 taglie, dalla M in su, tuttavia, essendo un collare elisabettiano adatto anche per i cuccioli di cane e gatto, ti consiglio di verificare la compatibilità anche se devi acquistarlo per un cucciolo di pochi mesi. Potrai, in ogni caso, regolare la taglia che scegli per adattarlo ancora meglio alle dimensioni del collo del cane.

È un collare elisabettiano per cani e gatti sicuro, difficile da togliere per il cane ma estremamente pratico e facile per te. Questo collare elisabettiano ha ottenuto l’approvazione di tantissimi veterinari.

 

Pro

  • Collare elisabettiano per cani (e non) di qualità
  • Disponibile in 5 taglie diverse, per cane e gatto
  • Lunghezza regolabile
  • Facile da togliere e mettere
  • Approvato dai veterinari

 

Contro

  • Non adatto a neonati o cuccioli di poche settimane

 

James and Steel – La scelta di alta qualità

James and Steel all Four Paws, The Comfy Cone, Collare a Cono per convalescenza
  • Morbido collare a cono, Brevettato, con imbottitura in nylon e inserti riflettenti per la...
  • Chiusure in velcro per una calzata personalizzata, facile da mettere e togliere, chiusure in...
  • Con sostegni rimovibili in plastica, per aggiungere un supporto laddove necessario....
  • Idrorepellente e facile da pulire con acqua e sapone.
  • Testato e approvato dai veterinari.

Il miglior collare elisabettiano per cane e gatto in assoluto è il James and Steel, un morbido collare di Elisabetta a cono brevettato e approvato dai veterinari, con imbottitura in nylon. È fatto in tessuto morbido, molto confortevole sulla pelle, anche se utilizzato per lungo tempo, poiché non irrita e non crea lesioni da attrito.

È dotato di inserti che riflettono la luce nel caso l’animale che debba indossarlo ami trascorrere il suo tempo fuori casa. Lo togli e lo metti con facilità, grazie alle chiusure in velcro. Puoi optare per questo collare elisabettiano anche se il tuo cucciolo ama stare in giardino, in quanto è idrorepellente e lo lavi semplicemente con acqua e sapone.

 

Pro

  • Collare elisabettiano per cani (e non) migliore
  • Fatto in tessuto morbido
  • Chiusure in veltro
  • Idrorepellente, lo lavi in modo facile
  • Inserti che riflettono la luce

 

Contro

  • La chiusura può raccogliere peli e chiudersi a fatica

 

Tipologie e materiali

Un collare elisabettiano per cane e gatto può essere di diversi tipi, diversi per forma e materiali. Ecco in cosa si distinguono:

  • Conico

È il collare elisabettiano quello tradizionale, a forma di cono, proprio come i colletti della regina Elisabetta. Garantisce un completo isolamento della testa del cane e del gatto che, indossandolo, sarà incapace di raggiungere eventuali ferite, lesioni o medicinali applicati sulla pelle. Lo svantaggio è che occlude parte del campo visivo del cane e del gatto e potrebbe impedire o complicare le azioni quotidiane come mangiare o riposare.

  • Gonfiabile

Il collare elisabettiano gonfiabile lascia la testa del cane e del gatto libera e non gli ostruisce il campo visivo. Lo svantaggio è che potrebbe non essere adatto ai gatti o i cani dal collo lungo, a meno che la ferita non sia in un punto del corpo che l’animale, con un collare elisabettiano gonfiabile, non può raggiungere. Può essere però la scelta migliore per un coniglietto.

  • Plastica

Sono i collari elisabettiani più economici e più rigidi e sono semplici da far indossare sia al cane che al gatto. Tuttavia possono impedire i suoi movimenti più del necessario, occludere la vista e, se indossati per lungo tempo, possono sfregare o irritare la pelle. Sconsigliati per i conigli.

  • Propilene

Questo tipo di collare elisabettiano è più morbido e lasciano al cane e al gatto più libertà di movimento, consentendogli di dormire e mangiare comodamente.

  • Tessuto

È il collare elisabettiano più morbido in assoluto. Sono molto confortevoli, ma un cane o un gatto potrebbe piegarli facilmente e raggiungere i punti o la ferita, a meno che non abbiano dei sostegni interni.

 

Consigli per scegliere il miglior collare elisabettiano

La prima cosa da fare quando acquisti un collare elisabettiano è parlare con il tuo veterinario. Egli potrà consigliarti il tipo di collare elisabettiano e la marca, ti dirà per quanto tempo il cane o il gatto dovrà indossarlo e se potrai toglierlo di tanto in tanto.

Verifica la misura del collo del cane e la lunghezza dal collo al muso. In questo modo saprai quale taglia acquistare e quale lunghezza debba avere il collare di Elisabetta. Un collare elisabettiano troppo lungo potrebbe impedire di mangiare.

 

Consigli per Fido

Eh già! I collari elisabettiani non piacciono né ai cani, né ai gatti e né tanto meno a te che dovrai avere a che fare con un animale in degenza. Tuttavia, a volte, il loro utilizzo è necessario. Ecco alcuni consigli per fare in modo che il tuo cane superi questo periodo senza troppo stress.

Innanzitutto, scegli un collare elisabettiano né troppo piccolo né troppo grande, per evitare che gli stringa la gola o sia poco stabile.

I cani non godono di una buona vista e anche il loro udito potrebbe essere compromesso a causa del collare elisabettiano. Se il tuo cane è grande, indossandolo potrebbe urtare contro mobili, pareti e provocare dei danni. Per rendere la vita più semplice a lui e a te, eliminare per quanto possibile gli ostacoli.

Se il veterinario approva, limita l’uso del collare di Elisabetta. Se vedi che il cane non si lecca spesso punti o lesioni, potresti lasciarlo libero, almeno quando ti è possibile tenerlo d’occhio.

Sii paziente. Il tuo cane non conosce i motivi per i quali è costretto ad indossare il collare elisabettiano e portarlo per a lungo potrebbe renderlo nervoso. Se scegli di toglierlo e metterlo, fa in modo che non associ il collare di Elisabetta a qualcosa di negativo. Non sgridarlo se si ribella, ma premialo con cibo o coccole una volta che lo fa.

Ricorda che il cane è molto sensibile riguardo il tuo umore: non sgridarlo se urta un mobile o fa cadere degli oggetti. Ricorda che non è colpa sua e che si tratta di un periodo passeggero.

Non lasciare che il cane esca da casa. Sai già che con il collare elisabettiano il campo visivo è ridotto e i suoni potrebbero giungergli in modo distorto. Oltre al pericolo rappresentato dalle auto, potrebbe essere attaccato o attaccare un altro cane.

 

E se ho un gatto (o un coniglio)?

Anche se questo articolo riguarda i collari di Elisabetta per cani, non ti risparmio qualche consiglio nel caso tu lo stessi leggendo o abbia un altro tipo di animale domestico, potrebbero tornarti utili qualora anche loro avessero bisogno di indossare un collare elisabettiano.

Per prima cosa, assicurati che il collare di Elisabetta che scegli, di qualunque forma o materiale, sia esplicitamente adatto anche per i gatti, come gran parte dei prodotti in questa lista, o altri animali. Un collare elisabettiano gonfiabile, per esempio, può essere adatto per cani dal collo corto o conigli, ma sconsigliato per cani col collo lungo o gatti che potrebbero arrivare a punti o ferite. Un collare elisabettiano di plastica può andare bene per gatto e cane, ma non per il coniglio: troppo rigido per la sua delicatissima pelle.

Se sai già che il micio o il coniglio deve sottoporsi ad un’operazione chirurgica, acquistare il collare di Elisabetta prima dell’operazione e chiedi al veterinario di farglielo indossare quando ancora è sotto anestesia. Un coniglio, nel tentativo di ribellarsi mentre gli metti il collare elisabettiano, può saltare o cadere e farsi del male. I gatti, invece, hanno una capacità di recupero veloce: una volta completamente sveglio potrebbe ritornare perfettamente attivo e questo può rendere difficile costringerlo ad indossare un collare elisabettiano.

Oltre a giocare, nutrirsi e dormire, c’è un’altra attività che i gatti, ma anche i conigli, trovano indispensabile: la cura personale. A differenza del cane, che lo fa solo in caso di reale bisogno, il gatto può dedicare a questa pratica tantissime sessioni al giorno. Portare un collare elisabettiano è per lui stressante perché gli impedisce di eseguire i riti quotidiani di toilette personale. E questo vale anche per i conigli. Sii paziente e prova a capire il suo stato d’animo, quando, a causa di un collare elisabettiano, Fuffi o Bunny si mostrerà più nervoso, diffidente o addirittura aggressivo. La situazione tornerà presto alla normalità.

Ora che Micio si è rassegnato all’idea di doverlo indossare, non toglierlo per nessuna ragione, a meno che non sia davvero necessario. Mentre un cane, anche se non sopporta il collare elisabettiano, si fiderà di te e di quello che stai per fargli quando tenti di rimetterlo, il tuo piccolo felino, una volta assaporata la bramata libertà, si guarderà bene dal non lasciarsi più avvicinare dal “cilicio di Elisabetta” e premi e ricompense serviranno a ben poco.

Anche per quanto riguarda un coniglietto sconsigliamo di metterlo e toglierlo in continuazione: se dovesse associare il collare elisabettiano a qualcosa di negativo, potrebbe tentare di scappare mentre provi a metterlo e ferirsi o farsi del male.

Così come il cane, anche il gatto durante la degenza dovrebbe restare in casa. Una volta fuori, non sarà certo un collare elisabettiano a contrastare il suo istinto. Continuerà a cacciare uccelli o lucertole nel giardino o a difendere il suo territorio da altri gatti. Poiché vista e udito saranno limitati, questo potrebbe metterlo in grave pericolo.

Limita anche i movimenti del tuo coniglietto. È sconsigliato tenere questi animali costantemente in gabbia, ma se ha appena subito un’operazione e tu non sei a casa a tenerlo d’occhio, meglio che resti in un posto sicuro e privo di pericoli. Anche per lui le uscite fuori sono altamente sconsigliate.

Questa precauzione può provocare ulteriore stress nell’animale, che, soprattutto se è un felino, non vedrà l’ora di dedicarsi di nuovo alle sue consuete attività fuori casa, ma si tratta di avere solo un po’ di pazienza per qualche giorno: presto la ferita di rimarginerà, i punti cadranno, toglierà il collare elisabettiano e tornerà ad essere il tuo tenero, adorabile pestifero di sempre.

 

Conclusione

Ora che sei giunto alla conclusione di questo articolo, non solo sai come scegliere il miglior collare elisabettiano per cani e altri amici pelosi, ma sai anche come comportarti e quali precauzioni prendere per fornirgli la miglior cura. Concludo augurandoti che lui o lei guarisca e torni presto in forma!

Chiudi il menu