Microfono dinamico

Microfono dinamicoTra i microfoni più diffusi nel mondo della musica ci sono quelli dinamici, dato che vengono utilizzati dagli artisti durante i live e all’interno degli studi di registrazione. Il microfono dinamico è rinomato per la sua ottima capacità di resistenza (in particolare all’umidità), per la sua qualità e per il fatto di non avere bisogno di alimentazione esterna.

Sei pronto ad esibirti finalmente con la tua band? Desideri registrare voci e strumenti? Al giorno d’oggi è possibile trovare una miriade di modelli differenti, perciò trovare quello che fa al caso tuo potrebbe non essere così semplice. Grazie a questa guida potrai scoprire i migliori microfoni dinamici, trovando quello che al giusto costo si adatta meglio alle tue necessità.

Quale microfono dinamico è il migliore per prezzo e opinioni?

Shure SM58LC – il più utilizzato nei live

Shure SM58LC - Microfono dinamico
  • Shure SM58LC microfono dinamico
  • Risposta in frequenza: 50 - 15 000 Hz
  • Impedenza: 300 ohm
  • Sensibilità: - 54. 5 dBV / Pa (1. 88 mV)
  • Corpo isolante per ridurre il rumore ambientale

Il pregio di questo microfono dinamico è quello di garantire performance elevate senza dover necessariamente spendere una fortuna. Si tratta di un modello unidirezionale che permette di isolare i rumori provenienti dall’ambiente e limitare considerevolmente il rumore di fondo. La risposta in frequenza dello Shure SM58LC va dai 50 ai 15.000 Hz. È perfetto per qualunque tipo di voce. Il suono che scaturisce da questo microfono è chiaro. Questo microfono è l’ideale per la voce dal vivo, ma viene usato anche da coloro che suonano chitarre acustiche, pianoforte e archi.

Pro

• Rapporto qualità prezzo impareggiabile.

• Adatto anche negli studi di registrazione.

• Isola qualsiasi rumore esterno.

Contro

• È più indicato per le voci.

 

Behringer Ultravoice XM8500 – un’ottima soluzione economica

Behringer Ultravoice XM8500 - Microfono vocale dinamico cardioide, nero
  • È progettato per ridurre al minimo il respiro e i rumori
  • È adatto per la voce dal vivo e per la registrazione di strumenti amplificati
  • Microfono vocale dinamico con modello di captazione cardioide
  • Incremento regolare della presenza di frequenza media
  • Risposta in frequenza 50Hz - 15KHz

E’ senza ombra di dubbio uno dei migliori prodotti per cantare dal vivo, ma si vuole spendere poco. Nonostante il prezzo basso, il Behringer Ultravoice XM8500 assicura un certo livello di affidabilità, fornendo una risposta in frequenza abbastanza ampia, da 50 a 15 kHz. Inoltre si contraddistingue per un basso rumore di fondo e un limitatore di feedback. Ovviamente la sua risposta non può essere paragonata ai microfoni più costosi, tuttavia è il prodotto giusto per coloro che devono esibirsi durante un piccolo spettacolo o durante una serata tra amici per fare karaoke.

Pro

• Ottima qualità dei materiali.

• Non si sente alcun ronzio.

• Nella confezione anche il portamicrofono con attacco a vite universale.

Contro

• Un po’ pesante.

 

Sennheiser E835 – tra i top di gamma

SENNHEISER E835S Microfono Dinamico + supporto + astuccio
  • Microfono dinamico cardioide con elevato livello di uscita - corpo e griglia metallici molto...
  • Risposta bilanciata con gamma vocale in risalto - insensibile ai rumori acustici
  • Risposta indipendente dalla direttività - livello di pressione sonora elevato > 150 db spl -...
  • Sensibilità 2,7 mv/pa - impedenza nominale 350 ohm - impedenza minima di carico 1000 ohm
  • In dotazione: supporto per il microfono + astuccio per trasporto/contenimento - dimensioni (in...

questo microfono a filo di tipo dinamico cardioide è dotato di un interruttore On/Off silenzioso progettato appositamente per voce, strumenti ed amplificazione all’interno dei locali o sul palco. Inoltre è caratterizzato da un magnete neodimio che assicura un alto livello uscita. Sennheiser E835 garantisce un suono morbido con larga risposta alle alte frequenze, mentre il diagramma polare cardioide assicura un feedback eccellente di fuoriuscita. Per questa ragione è uno dei prodotti più consigliati durante le esibizioni dal vivo.

Pro

• Realizzato in metallo.

• Non altera la voce.

• Lunga garanzia.

Contro

• Costo un po’ alto rispetto ai concorrenti.

 

Electrovoice RE-20 –  professionale

Electro Voice re-20 Cardioid microphone
  • Microfono dinamico cardioide di qualità professionale ^ Heavy-Duty internal Pop Filtro riduce...

Si tratta di uno dei migliori microfoni dinamici, particolarmente amato dai professionisti del settore e quindi molto diffuso nel broadcasting. A sceglierlo sono anche diversi gamers durante le loro dirette sui siti di streaming. L’Electrovoice RE-20 è dotato di una variable-D che permette di ridurre l’effetto di prossimità, ovvero quell’effetto spiacevole che si ha quando ci si avvicina troppo con la bocca al microfono e i bassi si sentono molto forte. Presenta inoltre un diagramma polare supercardioide che permette di isolare le sorgenti sonore, andando a ridurre i rumori di fondo.

Pro

• Filtra ottimamente i rumori indesiderati.

• L’innovativa tecnologia variable-D lo rende immune all’effetto di prossimità.

• È dotato di schermo anti-vento.

Contro

• Prezzo non alla portata di tutti.

AKG D5 – una valida alternativa ai modelli di fascia alta

AKG Acoustics D 5 Microfono
  • Larghezza di banda della frequenza: 70 Hz - 20000 Hz
  • Motivo di pickup a super cardioide per eliminare il feedback
  • Sensibilità: 2,6 mV/Pa
  • Filtro pop integrato più capsula a doppio shock per ridurre il rumore dovuto alla...
  • Include un adattatore per asta per microfono e custodia

Rientra in una fascia media di mercato rappresenta una valida alternativa ai modelli più costosi, dato che non ha nulla da invidiare ad essi. Si distingue infatti per un’alta qualità e una solida costruzione in acciaio che presenta un comodo interruttore On/Off. Dotato di filtro anti-pop, AKG D5 è in grado di fornire un suono naturale e nitido. Forte di una discreta capacità di regolare alti livelli di pressione senza alcuna distorsione, è il microfono dinamico ideale non solo per voci, ma anche con gli strumenti, in special modo rullanti e amplificatori per chitarra.

Pro

• Limita feedback e fischi.

• Nella confezione è incluso un astuccio e un supporto.

Contro

• Non è incluso il cavo.

 

Che cos’è e a cosa serve un microfono dinamico

Un microfono dinamico è uno strumento che sfrutta un elettromagnete: le vibrazioni prodotte dalla bobina e dal magnete presenti al suo interno permettono di generare il segnale audio. La sua particolarità è che non necessita di alcuna fonte di alimentazione esterna. Questa tipologia di microfoni è la più indicata per regolare elevati livelli di pressione sonora. Eliminano qualsiasi rumore di sottofondo, concentrandosi solo sulla tua voce.

Di solito questo tipo di microfono viene impiegato durante le esecuzioni dal vivo per le voci e per tutti gli altri strumenti che richiedono la proiezione, come ad esempio batteria e chitarra. Tuttavia ancora oggi vengono utilizzati anche per le registrazioni della voce e di altri strumenti in studio, soprattutto per le registrazioni vocali potenti che contraddistinguono generi come il rock e il metal.

Quali sono le principali caratteristiche

Bisogna tenere a mente diversi fattori, a seconda sempre del tipo di uso futuro del dispositivo. I più importanti sono:

• La performance: se è vero che di norma il microfono dinamico si adatta a qualsiasi tipo di performance, è altresì vero considerare alcune limitazioni d’uso. Se infatti dovrai muoverti spesso con il microfono durante l’esibizione, allora la soluzione consigliata è quella optare per un modello senza fili.

• Il luogo dell’evento: una delle situazioni più spiacevole per tutti coloro che devono registrare o cantare all’aperto, è quella di ritrovarsi in un luogo molto rumoroso. È qui che entra in gioco il microfono dinamico, la cui frequenza limitata permette di limitare i rumori fastidiosi. Per aumentare ulteriormente la qualità del suono, è possibile considerare l’acquisto di un microfono direzionale.

• Il cavo: a seconda del tipo di attrezzatura che ti trovi ad utilizzare, avrai bisogno di connettere il microfono dinamico ad un pc o ad un mixer. Fortunatamente sul mercato è possibile trovare diversi modelli dotati di entrata USB e di entrata Jack.

• Gli strumenti: il vantaggio dei microfoni dinamici è che possono essere usati in qualsiasi situazione, anche con strumenti acustici come la chitarra. Tuttavia bisogna prestare particolare attenzione quando hai bisogno di utilizzare il microfono per registrazioni particolari, come suoni bassi. In questo caso dovrai cercai un microfono specifico per cassa e basso.

Microfono dinamico o a condensatore?

Quale microfono bisogna scegliere? Quello dinamico o a condensatore? Come detto in precedenza, i modelli di tipo dinamico non hanno bisogno di alimentazione phantom, sono più economici, permettono di gestire un livello di pressione sonora più alto e sono più adatti per strumenti di registrazione diversi dalla voce. Alcuni dispositivi poi sono realizzati in modo da essere molto leggeri e comodamente impugnabili in mano anche per molte ore: sono perfetti per i cantanti che si devono esibire sul palco o anche per coloro che partecipano a conferenze.

Un microfono a condensatore invece è molto più sensibile risetto a quello dinamico e la sua risposta in frequenza è molto più ampia. Cosa comporta? Che quello a condensatore è in grado di riprodurre molto velocemente i suoni prodotti dallo strumento o derivanti dal canto. Sono impeccabili per la risposta immediata che riescono a fornire, tuttavia rispetto a quelli dinamici sono molto sensibili ai suoni forti e alle potenziali interferenze sonore che provengono dall’esterno. Ecco perché di solito un microfono a condensatore di solito si trova negli studi.

Quali sono le migliori marche?

Se vuoi essere sicuro di acquistare un microfono dinamico di buona qualità, il consiglio è quello di scegliere modelli proposti dalle marche più famose. Tra questi vi sono:

• Akg: acquistata recentemente da Samsung, questa azienda si è specializzata nella produzione di qualsiasi tipologia di microfoni, perfetti sia per esibirsi dal vivo sia per registrare.

• Behringer: si tratta di una ditta svizzera che produce anche dispositivi audio, mixer e casse. I suoi microfoni vengono scelti non tanto per i concerti live, quanto piuttosto per le registrazioni.

• Electrovoice: un punto di riferimento per i professionisti del suono di tutto il mondo, grazie ai suoi modelli di prestigio.

• Sennheiser: tra le aziende più famose al mondo nella produzione di cuffie, negli ultimi anni questa ditta tedesca ha prodotto anche diversi ottimi microfoni.

• Shure: creatrice del primo modello unidirezionale, questa azienda vanta una lunga esperienza in questo settore, diventando al giorno d’oggi una delle più apprezzate. Non deve sorprender quindi se i suoi microfoni vengono usati da artisti del calibro di Bruce Springsteen e Paul McCartney.

Conclusione

Scegliere il giusto microfono può fare un’enorme differenza sia per un cantante che per un professionista del suono. In questa guida abbiamo avuto visto come il microfono dinamico sia quello che più di tutti si adatta al meglio a molteplici utilizzi: in contesti live per voci, batterie, chitarre acustiche, ampli, ottoni e molto altro. In quanto a versatilità sono senza ombra di dubbio la migliore tipologia di microfoni, come si evince anche dalle opinioni di coloro che ne hanno acquistato uno. Tra i vantaggi di questi dispositivi c’è anche la possibilità di equipaggiarli con tantissimi accessori, come ad esempio schermi antivento, filtri pop, filtri anti-pop, cavi, supporti microfonici, borse da viaggio. A questo punto non ti resta che scegliere quello che, tra i prodotti sopra recensiti, risponde maggiormente alle tue esigenze.

Chiudi il menu