Misuratore di pressione

Misuratore di pressioneIl misuratore di pressione è uno strumento medico con cui determinare la pressione arteriosa di un individuo, ricavando le informazioni sulla pressione sanguigna sistolica (la massima) e diastolica (la minima). In commercio è possibile distinguere diverse tipologie di misuratori di pressioni, a seconda del loro funzionamento: misuratori analogici e misuratori elettronici.

La scelta di acquistare un determinato tipo di misuratore dipende da una serie di fattori, come la semplicità d’uso e le esigenze personali. In questa guida oltre alle recensioni dei migliori misuratori di pressione attualmente in circolazione, potrai scoprire tutte le caratteristiche più importanti di questi strumenti in modo da effettuare un acquisto consapevole.

Quale misuratore di pressione è il migliore per prezzo e opinioni?

Sanitas Italia SBM21 – preciso ed affidabile

Offerta
Sanitas SBM 21 Misuratore di Pressione Sanguigna da Braccio, Batterie incluse
  • Misurazione completamente automatica della pressione e del battito cardiaco al braccio, tempo...
  • Classificazione dei risultati di misurazione con scala colorata
  • Rilevazione aritmia: rileva il ritmo cardiaco e avverte in caso di possibile disturbo
  • Ampio display LCD con data e ora, dispositivo di arresto automatico
  • Per circonferenze braccio di 22 - 36 cm; pratica custodia in dotazione

Si tratta di uni dei misuratori di pressione più venduti in commercio per via del suo ottimo rapporto qualità prezzo. Sanitas Italia SBM21 è un modello particolarmente versatile, dotato di diverse funzioni molto interessanti: una di queste è la capacità di memorizzare fino a 30 misurazioni per 4 diversi utenti. È uno strumento semplice da usare e chiaro grazie al suo display LCD luminoso che si rivela utilissimo per le persone anziane. Sanitas Italia SBM21 permette di rilevare automaticamente anche il battito cardiaco, effettuando anche una media generale di tutti i dati registrati fino a quel momento. Il funzionamento è semplicissimo: basta inserire il braccio all’interno del manicotto e premere il pulsante di messa in funzione. La lettura dei risultati è facilitata dalla presenza di una barra verticale colorata che può passare dal verde al rosso, indicando valori buoni oppure più tendenti all’ipertensione o ipotensione.

Pro

• Scala di colori per la lettura dei risultati.

• Display LCD molto chiaro.

• Semplice da usare.

Contro

• Nessuno.

 

OMRON M3 – leggero e portatile

Offerta
OMRON M3 Misuratore Pressione Sanguigna da Braccio, Bracciale 22-42 cm, Validato Clinicamente,...
  • Tecnologia Intellisense per un gonfiaggio del bracciale confortevole
  • Indicatore di irregolaritá del battito cardiaco
  • Memoria: 2 utenti x 60 misurazioni ciascuno
  • Validato clinicamente: il prodotto ha passato rigorosi test condotti da importanti...
  • Batterie incluse

Fiore all’occhiello di casa Omron, questo misuratore di pressione è assolutamente uno dei più precisi. È dotato di largo bracciale, che può essere regolato a seconda del formato di braccio, e di bracciale con icona guida che si illumina quando il bracciale è avvolto correttamente. OMRON M3 offre una funzione di memoria che consente a due utenti di memorizzare fino a 60 letture. Con questo strumento l’interpretazione dei valori della pressione sanguigna è molto semplice: l’indicatore di pressione alta, indicato da una spia arancione, permette di capire se i valori registrati sono oltre la norma. Una volta applicato, si inserisce il tubo dell’aria nella presa e si infila il bracciale: questo inizia a gonfiarsi e al termine emette un segnale acustico (un bip al ritmo cardiaco), per segnalare l’avvenuta misurazione.

Pro

• Realizzato con ottimi materiali.
• Display ampio.

• Facile lettura dei risultati.

Contro

• Nessuno.

 

Medisana BU 510 – il modello ideale da casa e da viaggio

Offerta
Medisana BU 510 Misuratore di Pressione Sanguigna Braccio Superiore, senza Cavi, Visualizzazione...
  • Prodotto medico: rullo per l’autocontrollo della pressione con semaforo a scala di colori WHO...
  • Indicazione aritmia: la BU 510 può indicare eventuali aritmie del polso. Il tipo e la gravità...
  • Funzione memoria: il dispositivo di misurazione del sangue sull’avambraccio è dotato di una...
  • Per la parte superiore del braccio: il manicotto è adatto per braccia di circonferenza dai 22...
  • A casa o in viaggio: il misuratore di pressione sanguigna BU 510 viene consegnato in una...

Prodotto da Medisana, è perfetto per effettuare misurazioni rapide e precise della pressione sanguigna sul braccio. È dotato di un pratico display sul quale è possibile oltre a sistole, diastole, polso, data e ora anche le eventuali aritmie. Oltre ad effettuare le singole misurazioni, Medisana BU 510 è in grado di calcolare il valore medio di tutti i dati memorizzati. Grazie alla visualizzazione dei valori luminosi grandi, Medisana BU 510 garantisce una leggibilità chiara per tutti. La fascia extra large consente di utilizzare lo strumento con qualsiasi dimensione del braccio. La classificazione dei valori misurati avviene mediante la scala di colori a semaforo secondo il sistema di valutazione dell’Organizzazione mondiale della sanità (OMS).

Pro

• Misurazione precisa della pressione arteriosa.

• Visualizzazione grande dei valori.

• Prezzo economico.

Contro

• Nessuno.

 

Come scegliere il misuratore di pressione ideale

I modelli sono davvero tanti, ci sono infatti sia quelli estremamente semplici all’uso e quelli particolarmente ricchi di funzioni aggiuntive. Riuscire a capire quale è il più adatto alle proprie esigenze potrebbe essere un compito abbastanza arduo. Ecco quindi che nella scelta del misuratore, bisogna tenere in considerazione alcuni fattori, come:

• La semplicità e la praticità d’uso.

• La precisione e l’affidabilità durante la misurazione della pressione arteriosa;

• Le giuste conoscenze per l’utilizzo dello strumento in questione;

• Il prezzo.

Perché si usa il misuratore di pressione

E’ uno strumento di fondamentale importanza per controllare la pressione arteriosa di qualsiasi individuo, soprattutto di coloro che corrono il rischio di sviluppare o lo hanno già fatto patologie cardiovascolari e non solo. Infatti brutte variazioni dei valori pressori possono causare brutte conseguenze per la salute di una persona, perché potrebbero indicare la presenza patologie di base non ancora diagnosticate e potrebbero portare all’insorgenza di gravi complicazioni. L’ipertensione per dirne una può provocare l’attacco di cuore o l’insufficienza cardiaca. Ecco perché, anche quando si è a casa, è molto importante tenere sotto controllo la pressione arteriosa. Il misuratore di pressione è un dispositivo per prevenire o individuare condizioni di potenziale pericolo per il paziente.

Che cosa è l’ipertensione?

Secondo quanto affermato dall’OMS, ovvero l’Organizzazione Mondiale della Sanità, è possibile parlare di ipertensione quando la pressione sanguigna raggiunge valori pari e superiori a 140 su 90 ovvero 140/mm. Hg. o millimetri di mercurio. In questa condizione, il cuore è costretto a sostenere un maggiore sforzo nel pompare il sangue nelle arterie e quindi è costretto a lavorare maggiormente sottoponendo il corpo umano ad un elevato rischio di contrarre l’ictus o un attacco cardiaco.
L’ipertensione è considerata una delle malattie più silenti, che non presenta alcun sintomo e per questo se non viene riconosciuta nella fase iniziale, rischia di diventare fatale. Questo può esserlo in particolare quando c’è una ereditarietà famigliare.

Il monitoraggio della circolazione del sangue attraverso la misurazione della pressione arteriosa serve proprio per evitare possibili conseguenze pericolose per la propria vita. Quello della pressione alta è uno dei problemi più seri che accomuna le persone di età superiore ai 60 anni. È strettamente collegato ad uno stile di vita sedentario, ad un eccesso di peso e ad altre condizioni, come l’obesità, l’abuso di alcol, l’apnea del sonno, l’utilizzo di corticosteroidi, la carenza di potassio.

Per correggere le cattive abitudini e prevenire qualsiasi spiacevole conseguenza, è necessario seguire una dieta equilibrata e sana e praticare un po’ di sana attività fisica. Allo stesso tempo, è importante tenere sotto controllo i valori della pressione arteriosa: più il suo valore è alto, maggiore il rischio di provocare danni al:

Cuore: si crea infatti l’ispessimento del muscolo cardiaco e l’aumento delle dimensioni dei ventricoli con la conseguenza di insufficienza cardiaca.

Reni: deteriorandosi i vasi sanguigni, i reni vedono alterare le loro funzioni essenziali fino a provocare l’insufficienza renale.

Cervello: aumentano le possibilità di una emorragia provocata dalla rottura dei vasi sanguigni o di un infarto cerebrale causato da coaguli di sangue.

Quali tipologie di misuratore di pressione ci sono?

Attualmente sul mercato è possibile trovare diverse tipologie a seconda delle loro caratteristiche più importante e della loro modalità di funzionamento. È possibile distinguere misuratori di pressione manuali e misuratori di pressione elettronici ed automatici.

I misuratori di pressione manuali

Come è possibile evincere facilmente dal nome, i misuratori di pressione manuali presentano un funzionamento completamente manuale. Tra questi strumenti è possibile annoverare:

Misuratore di pressione a mercurio: ideato dal medico italiano Scipione Riva-Rocci, questo strumento è ritenuto il primo modello degli sfigmomanometri manuali per la misurazione della pressione arteriosa. Nonostante il suo uso è stato ridotto a causa della tossicità del metallo pesante in esso contenuto, è impiegato ancora oggi ed è considerato come lo strumento più preciso per la misurazione non invasiva della pressione arteriosa. È costituito da un manicotto in tela che riveste una camera d’aria, una pompetta manuale con valvola che si trova collegata al manicotto attraverso un tubo di gomma, una colonnina di mercurio e una scala graduata sulla quale sono riportati i valori di pressione espressi in millimetri.

Misuratore di pressione aneroide:si tratta di una tipologia di misuratore di pressione in cui non è presente nessuna colonnina di mercurio. Questo strumento è composto da un manicotto dotato di camera d’aria, una pompetta manuale con una valvola che si trova collegata con un tubo di gomma al manicotto, un manometro a orologio con ago mobile sul quale è indicata una scala graduata in millimetri di mercurio.

I misuratori di pressione elettronici

I misuratori di pressione elettronici sono degli strumenti in grado di determinare i valori di pressione arteriosa in modo completamente automatizzato. Quando si effettua la misurazione tramite uno di questi dispositivi, è sufficiente posizionare il manicotto e premere l’apposito tasto che consente l’avvio dello strumento. Di solito i misuratori di pressione elettronici consistono in un apparecchio elettronico, che si trova collegato con un tubo di gomma al manicotto, con il quale è possibile svolgere molteplici funzioni, come ad esempio:

• Il gonfiaggio e lo sgonfiaggio del manicotto stesso;

• La raccolta dei dati attraverso un sensore;

• La successiva elaborazione dei dati;

• La comoda visualizzazione dei valori pressori su un pratico display digitale di cui questi apparecchi sono dotati.

Altre tipologie

Oltre alle precedenti tipologie di misuratori di pressione, ne esiste anche un altro tipo: il misuratore di pressione da polso. Considerato da molti come una sorta di alternativa a quello elettronico, è dotato di manicotto ancora più semplice all’uso da parte del paziente. Il misuratore da polso deve essere allacciato direttamente al polso, da dove verrà determinata la pressione arteriosa. Lo svantaggio insito nella misurazione effettuata con questo tipo di strumenti è che molto spesso può essere influenzata da errori legati ai movimenti e alla posizione del polso durante la misurazione.

Applicazioni per misurare la pressione sanguigna

L’innovazione tecnologica ha permesso di tenere sotto controllo la pressione arteriosa utilizzando dei bracciali collegabili tramite USB o bluetooth al proprio smartphone che vengono gestiti da apposite specifiche app. Ovviamente non raggiungono la precisone dei tradizionali misuratori di pressione, tuttavia queste applicazioni rappresentano un’alternativa per coloro che non hanno un misuratore di pressione a portata di mano oppure sono distanti da un presidio medico o da una farmacia e hanno urgente necessità di misurare i valori della pressione arteriosa.

Il funzionamento di queste applicazioni per smartphone non è complicato: la misurazione della pressione sanguigna avviene attraverso una dettagliata analisi dei cambiamenti della colorazione sul polpastrello della mano, verificata utilizzando la fotocamera del device. Attraverso queste rilevazioni cromatiche è possibile risalire ai valori minimi e ai valori massimi della pressione arteriosa e sanguigna. Il vantaggio dell’applicazione è che permette di salvare i dati, tenendo in memoria i valori rilevati in momenti o date differenti.

La manutenzione

Per assicurare sempre il corretto rilevamento della pressione arteriosa, è molto importate sottoporre il proprio misuratore ad una regolare manutenzione. Non importa se lo strumento che hai sia un modello manuale oppure elettronico, è sempre necessario effettuare dei controlli periodici in modo tale da verificare che le misurazioni effettuate siano precise ed affidabili. Se così non fosse, sarà una ricalibrazione dello strumento. Si tratta di un’operazione che non può essere eseguita da noi, ma deve essere fatta da personale specializzato. Quindi in questi casi il consiglio è rivolgersi direttamente al produttore oppure al rivenditore presso il quale è stato acquistato il misuratore di pressione.

Per quanto riguarda la pulizia di questo strumento, alcuni modelli offrono la possibilità di lavare il manicotto utilizzando l’acqua e i detergenti, l’importante è che siano delicati. Le altre parti dello strumento dovrebbero essere pulite aiutandosi con un panno asciutto. In ogni caso, per non sbagliare è sempre bene seguire le indicazioni riportate sulla confezione o sul manuale d’uso del prodotto acquistato. L’importante è conservarlo all’interno della sua custodia, in un luogo sicuro dove non c’è il rischio di urti o cadute che comprometterebbero il suo funzionamento.

Quali sono le migliori marche?

Quando bisogna acquistare un misuratore di pressione, è molto importante controllare la marca del prodotto prescelto. Durante gli ultimi anni sempre più marche si sono affacciate nel settore dei misuratori di pressione, settore che quindi sta crescendo a vista d’occhio. È solo affidandosi ad una marca famosa che è possibile essere sicuri riguardo la professionalità e l’affidabilità di un misuratore. Tra le migliori marche ci sono:

Pic: questa azienda italiana vanta una lunga esperienza nel settore e produce misuratori di pressione per tutte le tasche.

Medisana: questa marca opera nell’ambito sanitario professionale ed è specializzata nella realizzazione di misuratori semplici da usare, funzionali e con un design accattivante.

Omron: una delle marche più rinomate del settore famosa per produrre misuratori estremamente precisi per la misurazione dei valori pressori.

Beurer: un marchio tedesco attivo nel campo della salute da quasi cento anni che propone apparecchi elettromedicali affidabili e accurati.

Braun: si tratta di una marca i cui prodotti sono sinonimo di altissima qualità.

Conclusione

Prendersi cura di sé stessi è fondamentale per la propria salute, ecco perché monitorare e tenere sotto controllo la propria pressione è utile per mantenere un buon stile di vita. Vista la quantità esorbitante di dispositivi attualmente presenti sul mercato, la scelta di un buono misuratore di pressione non è così semplice come sembra. Quando in gioco c’è la salute, il consiglio è di non risparmiare sui modelli, perché un misuratore ben fatto offrirà letture rapide e precise e durerà molto di più.

Chiudi il menu